Attualita

Vola una bottiglia da un tir e parte la segnalazione ai Vigili urbani

Gela – “Ora basta”. Ma la strada è un secchio della spazzatura? Questa è la  mia città e da ora in poi farò come i tedeschi, chiamerò la polizia e vediamo se le cose non devono proprio cambiare”. Sono le parole di un automobilista gelese che martedì sera, trovandosi in transito sulla SP 82 Gela-Niscemi all’altezza della mensa “Al vecchio distretto”, vede volare via dal finestrino di un tir davanti la sua auto una bottiglia di plastica da 2 litri vuota. Ha chiamato la polizia municipale e parlando con l’ispettore di turno ha fornito il numero di targa e fatto la doverosa segnalazione. Gli è stato detto che per procedere era necessario un video o almeno due testimoni ma insistendo ha chiesto che venisse rintracciato l’autista e richiamato. “Lo devono sapere i miei paesani” – ha detto E.S. – “così quelli che non ci stanno a vedere trattata questa città come pezze da piedi possano prendere esempio e fare lo stesso e vedremo se cambierà qualcosa”. Un sistema di sorveglianza che si st innestano anche nei confronti dei personaggi in vista, proprio per indurre tutti a fare la pro Pria parte in fatto di educazione civica, quella che si propugna ma non si pratica. Un sistema di sorveglianza costante e senza fili che è rappresentato dal l’attenzione dei cittadini verso chi sbaglia per dare vita ad una nuova coscienza civica.

La bottiglia è ancora lì  dove e stata lanciata. Chi la  rimuovera’?

 

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

COMUNICAZIONI DEL COMUNE DI GELA

dalle ore 04.00 e fino alle ore 10.00 del 21/01/2022
DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA, nelle seguenti strade: Via R.PILO, lato NORD, tratto compreso tra la via VOLTURNO e la via G.GALILEI; Via MORSELLI, lato NORD, tratto compreso tra la via G.GALILEI e la via EUROPA; Via EUROPA, lato EST, tratto compreso tra la via E. ROMAGNOLI e la via CICERONE