Attualita

“Coerenza e rispetto così si risolvono le tensioni del mondo del lavoro”

Caltanissetta – Si è appena concluso l’incontro richiesto dai sindacati  alla Prefettura di Caltanissetta  incontro realizzato in remoto alla presenza dei vertici della Raffineria di Gela, le imprese Oleodinamica , Ergomeccanica, Control e Lorefice oltre Sicindustria.
CGIL CISL UIL congiuntamente alle federazioni di categoria dei metalmeccanici ritengono utile la vigilanza della Prefettura in tutte le fasi di passaggio di appalto e noi ne faremo richiesta ogni qual volta si ravvisa un dialogo improduttivo con le imprese e chi le rappresenta, dato che il protocollo che definisce i criteri di assunzione è chiaro dato che cita le imprese e le attivita presenti nel sito ENI Gela nel Luglio 2012 e lo stesso accordo senza alcun mutamento è stato inserito nel protocollo del Novembre 2014.
“CGIL CISL UIL hanno rispetto del contenuto del protocollo – dicono i Segretari Generali CGIL CISL UIL

 Ignazio Giudice, Emanuele Gallo e Maurizio Castania ed i Segretari FIOM FIM UILM Orazio Gauci,  Pistritto e Calabrese – e dato che ad oggi non esiste altro quello è l’unico strumento di lavoro condiviso con le controparti e come tale va rispettato e non sottovalutato perchè in un mondo che cambia e noi ne siamo consapevoli  due cose non possono cambiare: la coerenza e il rispetto.
Coerenza valore essenziale per l’esercizio di alcuni ruoli di vertice della rappresentanza del mondo del lavoro, il rispetto è addirittura la condizione preliminare per rendere efficace un incontro Istituzionale , questo lo diamo a tutti e vorremo riceverlo da tutti .
L’incontro di oggi è rimasto aperto dato che nulla si è concluso  a partire dal futuro dei lavoratori ex Eurotec e delle altre vertenze in essere.
Nei prossimi giorni ci saranno incontri nelle sedi Istituzionamente deputate così da definire, è chiaro che gli strumenti di rivendicazione sono sempre attivi”.
Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close