Attualita

Al via il primo intervento col Superbonus: inaugurazione del cantiere venerdì 11 dicembre

Gela – Una festa del lavoro, del decoro urbano, dell’operosità e dell’intraprendenza ed ecco che il Superbonus 110% prende forma a Gela. Ci hanno creduto i tanti giovani ingegneri impegnati nelle oltre cento richieste di titolari di palazzi, ville, strutture; ci hanno creduto i dirigenti della ‘Mediogrup costruction’ ed Edilponti e in prima linea ci ha creduto l’amministratore delegato Gianni Salsetta che ha scommesso su questo progetto, oggi pronto a decollare. “Per avere un ruolo attivo nel mondo del lavoro – ha detto Salsetta, nel corso della trasmissione ‘CasaBlanco’ – è fondamentale seguire i tempi, adeguarsi e rinnovarsi. Il Governo ha presentato questa idea e noi l’abbiamo studiata e interpretata per stare sempre al passo con quello che offrono i mercati. Il lavoro c’è. Basta cercarlo dove si presentano le opportunità. Col Superbonus si creeranno enormi possibilità di lavoro: lavorano gli operai edili, i commercianti di materiali per costruzione, i commercianti che producono infissi, quelli impegnati nel fotovoltaico; insomma un indotto notevole che rimette in circolo l’economia”.  Il primo intervento interesserà un intero complesso residenziale: l’inaugurazione e il taglio del nastro del primo cantiere edile, per un complesso di quattro condomini con lo strumento del Superbonus 110% si terrà l’11 dicembre 2020 ore 11:15 a Gela  nel quartiere Albani Roccella, nella via Angiolino Navari n.1  – Cooperativa C.E.L.I. 

Sarà un evento imponente a cui parteciperanno il sindaco Greco, il Vescovo Rosario Gisana, il presidente della Raffineria di Gela, Francesco Franchi; il presidente della Costruzioni Edil Ponti Giovanni Salsetta; il presidente della LegaCoop  Sicilia e sud Siclia, Francesco Parrino e Pino Occhipinti; Sebastiano Gaggia presidente del consorzio artigiano edile di Comiso; Pasquale Gallina presidente del CNa; Renzo Caponetti presidente associazione antirachet ‘Giordano’. Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Riccardo Fraccaro ed il Viceministro alle infrestrutture Giancarlo Cancelleri. Per la cooperativa C. E.L.I. interverranno gli ingegneri Gaetano Vella e Giovanni Garaffo della Albert Engineerinf &Project.

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (c.d. Sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (cd. Ecobonus).

Tra le novità introdotte, è prevista la possibilità, al posto della fruizione diretta della detrazione, di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. In questo caso si dovrà inviare dal 15 ottobre 2020 una comunicazione per esercitare l’opzione. Il modello da compilare e inviare online è quello approvato con il provvedimento dell’8 agosto 2020.

l Superbonus si applica agli interventi effettuati da:

  • condomìni
  • persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing”
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Onlus e associazioni di volontariato
  • associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

James Maddiona

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

COMUNICAZIONI DEL COMUNE DI GELA

dalle ore 04.00 e fino alle ore 10.00 del 21/01/2022
DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA, nelle seguenti strade: Via R.PILO, lato NORD, tratto compreso tra la via VOLTURNO e la via G.GALILEI; Via MORSELLI, lato NORD, tratto compreso tra la via G.GALILEI e la via EUROPA; Via EUROPA, lato EST, tratto compreso tra la via E. ROMAGNOLI e la via CICERONE