Atletica LeggeraSport

Tutto pronto per il I trofeo delle Mura Timoleontee

È tutto pronto per il I trofeo delle Mura Timoleontee che avrà luogo domani su iniziativa dell’Asd Atletica di cui è presidente Luigi Morselli. La manifestazione sportiva – patrocinata dal Comune e dalla Regione – è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa svoltasi in municipio alla presenza del vice sindaco Terenziano Di Stefano e dei promotori dell’iniziativa, Luigi Morselli e Franco Alabiso.

Quella che si svolgerà domani è una gara podistica che fa parte del circuito delle province di Enna, Caltanissetta ed Agrigento alla quale parteciperanno 200 atleti provenienti principalmente da queste tre province.

Adesioni sono giunte anche dal ragusano con 10 maratoneti che arriveranno da Ragusa ed altri 10 da Acate.

 

In gara anche qualche qualche affezionato della corsa. È il caso di Valentino Andrea Macrì, un gelese trapiantato a Genova che, in occasione della manifestazione, giungerà in città.

Alla prima edizione del torneo parteciperanno campioni della maratona, come il barese Salvatore Geraci, Mohamed Idrissi, un giovane di nazionalità marocchina che vive a Menfi; per le donne Laura Granvillano e Ilva Cicarelli. Tra i partecipanti più giovani anche Salvo Tilaro, vice campione nazionale.

“L’Iniziativa nasce tre anni fa come atletica Gela con lo scopo di valorizzare i nostri siti archeologici, la nostra storia il nostro passato, la nostra cultura – ha spiegato Franco Alabiso – convinti che lo sport non è solo fisica.

La nostra idea è quella di valorizzare il nostro patrimonio archeologico, farlo conoscer altrove.

L’obiettivo è anche n quello di cercare di portare questa gara a livello nazionale”. Un ringraziamento è stato rivolto dai promotori dell’iniziativa al gruppo Geloi ed al direttore del Parco archeologico di Gela. Gli atleti della categoria master, nel dorso della competizione faranno sette giri attorno alle mura Timoleontee.

“Si tratta – hanno sottolineato gli organizzatori – della gara più partecipata a livello giovanile (sono 45 i giovani che vi partecipano). Ai primi i te sarà donato un bassorilievo raffigurante le Mura: una pigna in ceramica di Caltagirone offerta da una ditta siracusana, invece, sarà donata alla prima ed al primo assoluto. L’appuntamento è per domani alle 9,30.

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close