La storia della settimana

Un amore durato 73 anni e la morte a distanza di una settimana

Storia di Giuseppe Evangelista e della moglie

Genova – Oggi vi raccontiamo una storia d’amore e morte. Eròs e tanatòs, tanto caro ai tragediografi greci. Una storia d’amore nata nel 1947.

Eccoli nella foto del giorno del loro matrimonio. La loro storia è finita in terra qualche giorno fa con la morte del marito Giuseppe di 99 anni, deceduto a Genova il 17 marzo scorso. Resterà in eterno un esempio di rispetto, unione, amore; tanto più in questo tempo in cui l’amore è a termine anche secondo la legge. Quello che è più incredibile e che succede qualche volta nelle coppie consolidate, è che la moglie di Giuseppe è morta a distanza di una settimana . Il tutto condito con le difficoltà a raggiungere l’anziana coppia in questo momento difficile in cui i trasporti sono praticamente impossibili. La coppia ha raggiunto 73 anni di matrimonio e Giuseppe avrebbe compiuto 99 anni il primo maggio. Ma cosa c’entra la storia di una coppia di genovesi con il nostro territorio? Si chiederà il lettore. Giuseppe Evangelista e la moglie sono i genitori della signora Franca Evangelista, moglie di Gaetano Giordano e paladina della lotta antimafia dal momento in cui ha perso il marito in quel terribile novembre del 1992. Molto conosciuta in città Franca Evangelista ha ricevuto il pensiero dei suoi amici decennali stupefatti di doverli ripetere due volte in una settimana. Ma Giuseppe Evangelista non è avulso dalla realtà gelese: negli anni ’60 infatti è stato direttore della Smim impianti a Gela. Da 50 anni è tornato nella sua città ligure, lasciando qui la figlia maggiore che nel frattempo aveva costruito qui la sua famiglia e la sua attività. In questi giorni difficili le vite dei due coniugi unite da un legame di ferro, si sono spente. La moglie non ce l’ha fatta a resistere senza il suo amore di una intera vita e dopo una sola settimana lo ha raggiunto in cielo.

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close