AttualitaGiornalista sei tu

E luce fu, nello spiazzo dedicato ai tamponi

Gela – “L’esercizio del dovere civico produce risultati, parliamo di azioni normali che a Gela si realizzano in ritardo ma è un bene che si realizzino. Sabato la CGIL ha denunciato la precarietà del luogo scelto per eseguire i tamponi ai cittadini , è stato segnalato al Sindaco che sarebbero bastati 6 neon, oggi finalmente sono stati istallati dalla Ghelas, da domani sarà un luogo più dignitoso per tutti i medici, gli infermieri, i volontari e anche i cittadini che arrivano con un carico di tensione in attesa dell’esito dell’esame che non può avere precedenti. Una nota positiva nata da una visita personale allo stato dei luoghi  solo così il dovere civico si realizza e mi appello a ogni cittadino al fine di esercitarlo fino in fondo, anche questo è un modo di essere cittadino e tutti possiamo farlo. La CGIL domani sarà presente così da monitorare, osservare , esserci così da poter affermare che tanto occhi sono meglio di due.

Se non mi fossi recato non avrei visto e neppure sentito un operatore della sanità chiedere alla Croce Rossa se avevano un gruppo elettogeno, mi è parso assurdo!
Ignazio Giudice
Segretario Generale CGIL
Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close