Giornalista sei tu

Don Giuseppe ai parrocchiani: ” donate il pane, in questo tempo di dolore”

Il pane simbolo della condivisione, il pane spezzato come corpo,di Cristo; il pane elemento unico della mensa. Il pane come alimento base per il nutrimento dell’uomo. ‘A casa manca il pane’ per indicare una condizione economica di miseria. Il miracolo dei 5 pani e due pesci. Donare il pane è carità, aiuto concreto, sostegno. Il parroco della chiesa San Giovanni evangelista ha chiesto ai suoi parrocchiani di donare il pane a chi non ce l’ha in questo momento di crisi economica per molte famiglie.

“Dacci oggi il nostro pane quotidiano.  Vedendo la folla Gesù ebbe compassione e disse ai suoi discepoli: date loro, voi stessi da mangiare” – scrive il parroco Giuseppe Siracusa –  Questo versetto del Vangelo, mi ha sempre affascinato, nel senso che il Signore, ci invita s farci cibo,come Lui , ma principalmente ci chiede di provvedere a sfamare la folla. Aut via inveniam aut faciam? Trovare una strada, una soluzione: date voi ! Questo imperativo riecheggia categorico nella lunga notte della mia vita, e finalmente, anche se niente di nuovo sotto il sole! una luce.

Se pur le nostre uscite solo limitatissime, vado dal fornaio e prendo il pane per me, e lascio pagato il pane per un bisognoso, lo stesso al supermercato, ed ho invitato pure alcuni miei parrocchiani a fare lo stesso. Già qualcuno ha fatto. Spero che anche altri possano farsi contagiare, il bene per sua natura si diffonde ( bonum est diffusivum sui; S. Tommaso). Tu Signore onnipotente ogni cosa hai creato a gloria del tuo nome, cibo e bevanda donasti agli uomini per il loro conforto. ( Didachè C,1-4). Grazie”

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close