Politica

Spata a Greco: presenti alla città la relazione annuale del lavoro fin qui svolto.

II Gruppo Lega Sicilia per Salvini Premier ha inviato al Sindaco Greco una richiesta di sollecito affinchè presenti, al più presto, in Consiglio Comunale la relazione annuale sullo stato di attuazione del suo programma. Un atto non soltanto previsto dalla legge regionale ma dovuto alla città dopo oltre un anno di sindacatura. E’ stato lo stesso Greco a parlare alla vigilia della riunione di maggioranza di pit-stop per la sua amministrazione, noi riteniamo, invece, che certi passaggi vadano fatti nelle sedi opportune – ha detto Giuseppe Spata capogruppo in Consiglio Comunale. A novembre scorso abbiamo subito il definanziamento dei 33 milioni di euro, qualche giorno fa la notizia della perdita di ulteriori 5 milioni, 3 dei quali per finanziare il rifacimento del lungomare e 2 per la realizzazione dello svincolo tra Manfria e Roccazzelle. Tra smentite e viaggi della speranza l’unica certezza è che i progetti ancora non ci sono e che le somme destinate per Gela sono state stornate dal bilancio regionale. Quotidianamente arrivano segnali preoccupanti da Palazzo di città, nonostante le continue rassicurazioni del Sindaco, sintomo che Greco ed i suoi hanno perso completamente la bussola o forse non l’hanno mai avuta. Nella sua relazione ci auguriamo che Greco spieghi perché dopo oltre un anno nessun passo in avanti è stato fatto sul fronte dei rifiuti: la gestione del Pd è stata fallimentare, la gara continua ad andare deserta e la città, da mesi senza assessore, è sempre più sporca nonostante l’annunciata e mai completata pulizia straordinaria. Nel suo programma parlava di porto, circonvallazione, temi dei quali non si ha più traccia, così come non si parla più di sport e impiantistica. Chiederemo al Sindaco – ha continuato Spata – i contenuti dell’accordo con Invitalia e Cassa Depositi e Prestiti che oggi nessuno conosce compreso il suo Vice Sindaco nonché assessore allo sviluppo economico. CDP è, tra le altre cose, un istituto dove vengono accesi mutui, non è purtroppo un ente caritatevole; è diritto di tutti sapere cosa prevede questo accordo, cosa intende finanziare, che impatto avrà sui bilanci futuri e quindi sulla stabilità dell’Ente.
La relazione annuale, per il capogruppo della Lega, non è soltanto un documento tecnico da presentare alla città ma anche politico perché elaborato e condiviso con tutta la maggioranza. Oggi il Pd non fa parte più della coalizione arcobaleno e diversi gruppi civici sono in aperto disaccordo con l’operato del Sindaco. Aspettiamo ancora che il Pd dica la verità sulle cause della crisi, le parole dell’Assessore Robilatte che si dice pronta a dare supporto a Greco nel caso glielo chiedesse sono in contrasto con quelle del suo Segretario Provinciale che parla di rottura insanabile. Quella del Pd – ha concluso Spata – sembra essere la mossa di chi pensa a salvare se stesso più che alle sorti della città. E’ bastato appena un anno per decretare il fallimento di Greco e della sua coalizione.

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close