Politica

“Nord-sud”. Progetto di fattibilità dell’ipotesi 2 entro l’anno

Roma – Dopo l’apertura dello scorso giugno del nuovo lotto, denominato B4b, nell’ambito dell’itinerario Nord-Sud, Santo Stefano di Camastra-Gela, il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri, è tornato sulla strada statale 117 per dei sopralluoghi e verificare personalmente l’andamento dei lavori.

“Da questa mattina sono sulla Nord-Sud che da Santo Stefano di Camastra arriva a Gela, in particolare nei lotti del tratto tra Mistretta e Nicosia” – commenta il vice ministro Cancelleri.

“I lavori procedono e nella prima metà del 2021 diversi tratti saranno consegnati, ridurremo così non pochi disagi e cominceremo a vedere finalmente questa arteria prendere forma.

L’attenzione che ho per questa importante strada, che attraversa verticalmente tutta la mia Sicilia, è massima.  La realizzazione e l’ammodernamento della superstrada dei due mari – aggiunge – è una vicenda che si trascina da oltre 50 anni, ma che al Ministero delle Infrastrutture, grazie al governo Conte, abbiamo deciso di risolvere concretamente prima possibile.

Tra poche settimane incontrerò i sindaci dei territori interessati per valutare il progetto di fattibilità dell’ipotesi 2 realizzato da Anas per i lotti C, il tratto che da Nicosia arriva fino al raccordo con la A19 Catania-Palermo, confrontarlo con il progetto della prima ipotesi e assieme a loro – continua – decidere il percorso migliore da seguire per poter scrivere la parola fine a quest’opera”.

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close