Politica

Il Ministro per il Sud Provenzano a Gela

I fondi europei ci sono, bisogna presentare i progetti

Gela – È arrivato alle 19. 40, con 50 minuti di ritardo ed adesso si trova nella stanza del sindaco con i sindacati per discutere della delicata situazione di Gela. Ancora prima di salire lì scalone del Palazzo di città è stato bloccato dai giornalisti a cui ha dato poche anticipazioni.  “La vertenza Gela, come la vertenza Sicilia – ha detto il Ministro – il Governo riserva attenzione per il Sud e non a caso io sono qui”. Alla domanda se arriveranno mai i fondi europei, il Ministro Provenzano ha risposto seccamente : “i fondi ci sono, quello che mancano sono i progetti. Su questo stiamo lavorando e speriamo che per il prossimo anno riusciremo a non lasciare neppure un euro all’ Europa, visto che finora i finanziamenti sono tornati indietro”. Il Consiglio comunale ha redatto un documento da presentare al Ministro per mettere nelle sue mani le istanze della Città, i problemi aperti che hanno atterrato Gela, primo fra tutti quello occupazionale

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button