Cronaca

Giallo all’Urbanistica: segregato a casa per una settimana …… ma non era positivo

Gela – Vi ricordate del caso dei dipendenti con riscontro positivo in servizio presso la Ripartizione urbanistica del Comune di Gela? Lo abbiamo trattato in diverse occasioni. Bene. Un ulteriore controllo su un alto funzionario risultato positivo una settimana fa, ha dato un esito negativo al test sierologico. La notizia si è diffusa nel pomeriggio di oggi ed ha messo in subbuglio l’intera ripartizione. Per non parlare dei tamponi cui si sono sottoposti i dipendenti dell’Urbanistica ogni qualvolta si è presentato un caso di positività. Una settimana di segregazione, preoccupazioni diffuse in famiglia e presso l’ufficio pubblico e alla fine il dipendente era negativo. Certo, a questo punto non si sa a chi credere e verranno effettuati ulteriori indagini diagnostiche. D’altro canto si ripropone il caso riportato in questo articolo

Sicilia, false diagnosi Covid-19: Codacons presenta esposti in Procura

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

COMUNICAZIONI DEL COMUNE DI GELA

dalle ore 04.00 e fino alle ore 10.00 del 21/01/2022
DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA, nelle seguenti strade: Via R.PILO, lato NORD, tratto compreso tra la via VOLTURNO e la via G.GALILEI; Via MORSELLI, lato NORD, tratto compreso tra la via G.GALILEI e la via EUROPA; Via EUROPA, lato EST, tratto compreso tra la via E. ROMAGNOLI e la via CICERONE