Cronaca

Che fine hanno fatto i contenitori gialli?

Era settembre 2019 quando l’assessore  Robilatte, informava la cittadinanza che era stato attivato il servizio raccolta abiti usati, tramite il conferimento nei famosi contenitori stradali gialli.

https://www.letterag.online/lg-varie/il-comune-di-gela-ha-attivato-il-servizio-vestiti-usati/

Girando per la citta’ si vedono solo cumuli di sacchi ma dei contenitori nemmeno l’ombra.

Via indipendenza. Rimosso il contenitore pieno, ecco cosa rimane

L’assessore, contattato,  ha chiarito quanto segue: “i contenitori sono stati rimossi, poiché  erano diventati ricettaccolo di immondizia e l’amministrazione, suo malgrado, ha dovuto prendere la decisione di sospendere il servizio e rimuovere tutti i contenitori, di conseguenza fare un ordine di servizio alla ditta Tekra, per rimuovere e ripulire i luoghi. I contenitori sono stati rimossi dalla ditta incaricata pieni e cio che si vede in alcune strade non è  altro che limmondizia accumulata accanfo ai contenitori”

Il servizio probabilmente  verrà  riproposto in giorni prestabiliti e nei modi con cui viene effettuata la raccolta degli ingombranti.

Ancora una volta, un servizio  utilissimo alla comunità, viene interrotto, a causa di pochi che pur avendo un servizio ritiro rifiuti davanti  alla propria abitazione, pagato quasi a peso d’oro,  abbandonano i rifiuti per strada. Questo è  il vero cancro  di questa città

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close