Attualita

Rientro a scuola, al primo caso di Covid scatterà la chiusura temporanea ma poi l’istituto riaprirà

Per il rientro a scuola in sicurezza è allo studio la possibilità di effettuare test molecolari «rapidi» per un caso sospetto, accorciando notevolmente i tempi di attesa del risultato rispetto al normale tampone. E’ quanto contenuto, si apprende, nel documento sulle indicazioni per la gestione di casi e focolai negli istituti scolastici messo a punto dal ministero dell’Istruzione insieme all’Istituto Superiore di Sanità e alle Regioni.Nel testo si farebbe comunque riferimento ancora ai tamponi «tradizionali» come standard diagnostico, ma si indica come possibilità allo studio quella di svolgere i test a risposta rapida, gli stessi che vengono applicati, per esempio, agli aeroporti di Fiumicino e Ciampino, e che consentono nel giro di mezz’ora di avere il risultato sull’eventuale positività.
«Nel caso in una classe qualcuno risultasse positivo al Coronavirus, dovranno essere fatti i controlli a tutti. Potrebbe scattare una chiusura temporanea, ma poi la scuola riapre». Lo ha detto il viceministro della Salute
Pierpaolo Sileri a «Timeline» su Sky Tg24.

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

COMUNICAZIONI DEL COMUNE DI GELA

dalle ore 04.00 alle ore 10.00 di sabato 22 gennaio 2022 divieto di sosta con rimozione forzata, nelle seguenti strade: Via Rosolino Pilo, lato SUD tratto compreso tra la via Volturno e la via Galileo Galilei; Via Morselli, lato SUD, tratto compreso tra la via Galileo Galilei e la via Europa; Via Europa, lato OVEST, tratto compreso tra la via E. Romagnoli e la via Cicerone.