Attualita

La Cgil ha chiesto un incontro sulle lunghe liste di attesa

Caltanissetta – La Cgil ha chiesto un incontro in merito alla problematica  che questa Organizzazione Sindacale ha evidenziato relativamente alle lunghe liste di attesa e alla conseguente mobilità sanitaria nell’ambito del servizio oculistico reso dalle strutture sanitarie della Provincia .

“Come abbiamo già avuto modo di evidenziare ,le strutture sanitarie che svolgono il servizio oculistica in provincia di Caltanissetta sono tre – dicono il Segretario Generale CGIL Ignazio Giudice, e il Segretario Generale  Fp Cgil Rosanna Moncada – l’ospedale Santa Elia di Caltanissetta, l’ospedale Vittorio Emanuele di Gela ed il presidio Maria Immacolata Longo di Mussomeli. In quest’ultima struttura sanitaria è presente il “CAL” centro assistenza limitata che comunque è abilitato agli interventi della cataratta.

I numeri di interventi che orientativamente vengono realizzati: n.1800 a Caltanissetta, n 450 a Gela, n. 200 a Mussomeli. Per noi sono numeri che dicono la verità sul lavoro che i sanitari realizzano, nel contempo gli stessi numeri ci raccontano che si può e si deve fare di più al fine di evitare la “migrazione sanitaria” di tanti cittadini di tanti Comuni della nostra provincia verso Vittoria, Ragusa, Catania e tanti altri della Sicilia.

Queste scelte hanno un costo per l’ASP di Caltanissetta e quindi per i 275 mila abitanti dei 22 Comuni della provincia di Caltanissetta che hanno tutto l’interesse a sottoporsi a visita e intervento nello stesso Comune di residenza. La nostra priorità è la salvaguardia del cittadino in quanto fruitore di un diritto:la salute .

Concordiamo con lo spirito con quale si è elaborato l’atto  aziendale che ha inteso partire da un analisi della domanda assistenziale, dalle  criticità esistenti  e sopratutto  dai bisogni del paziente e dalle difficoltà che lo stesso  deve affrontare per la fruizione dei servizi sanitari.

Ed è proprio  a questa difficoltà e a questa  esigenza che ci riferiamo e che vogliamo rappresentare per comprendere attraverso un confronto quali potrebbero essere le possibili soluzioni per poter affrontare la problematica evidenziata.

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Servizio  a cura di Farmacia Venera Cipolla Gela
CITTA' DI GELA
FARMACIE DI TURNO

LUNEDI' 8 AGOSTO 2022   

SERVIZIO DIURNO

FARMACIA MARCHITELLO C.da Marchitello s.n. SS 115
(angolo Via Barbabianca)
0933/1905350
orario cont. 9:00-20:00

SERVIZIO NOTTURNO

FARMACIA TINAGLIA Via Venezia, 222
0933/908776
orario cont. 20:00-9:00

QUOTA FISSA CHIAMATA NOTTURNA € 7,50

GUARDIA MEDICA  0933/905350