Attualita

‘Il mondo senza’ di Laura Giudice

Bologna – Dai versi musicati degli elegiaci greci, dalle langiude cantate della Chandon de Roland, alla musica di Luigi Tenco, a quella di Lucio Battisti e Mina, un amore che finisce, ti stappa anima. E una giovane voce interpreta la disperazione di un’anima solitaria che vaga in un mondo ostile, lontano dagli affetti di sangue in tempo di coronavirus. È da poco in rete “Il Mondo Senza”, singolo della gelese Laura Giudice in arte Wavey, laurea in tasca ed una passione antica quanto la sua giovane vita, per la musica. Il testo di Luca Barone scandaglia i sentimenti di un mondo senza amore: d’emblai! E senza consolazione in questo momento particolare della storia che il mondo sta vivendo. Il tutto interpretato con una voce modulata, frutto di anni di studio professionale. Ecco il testo, l’intervista e il video originale da pochi giorni su youtube.

Il mondo senza (SHORT VERSION)

Quando ci si lascia in due .In due come noi, Senza le parole giuste.  Le parole Che   non si trovano mai.

 Quando anche l’acqua è cattiva. E non ti va niente per cena. Perché non sono quelle le cos,e Le cose

Che vorresti di più…Quando io e Quando tu. Ma il tempo dovrebbe  passare Più in fretta. E il cameriere smettere di venire. Perché questa non è la nostra una festa. Qui Si perde in DU-E.  Non Come quando eri bambino

  Che Giocavi a fare il dottore. E non guarivi nessuno TRANNE Me. Ma come devo fare cosa devo dire. Fammi anche arrabbiare fammi piangere.      Che a stare così mi sembra di impazzire.      E  so che è lo stesso anche per te. Io che adesso vorrei solo scomparire     Vorrei solamente Trascinarmi via. Da questo posto triste Triste come il mondo. Il mondo senza ,  Il mondo senza Il mondo senza te. Quando ci si lascia in due

In due come noi. Anche guardare lo specchio fa male. Ma ti vesti lo stesso e vieni fin qui 

DOVE SI PERDE IN DUE Non  come quando ci siamo incontrati . Che avevi una risposta per tutto  . Mentre adesso chiedi ‘perché?’ Ma come devo fare cosa devo dire. Fammi anche arrabbiare fammi piangere

Che a stare così mi sembra di impazzire. E  so che è lo stesso anche per te

Io che adesso vorrei solo scomparire. Vorrei solamente Trascinarmi via Da questo posto triste. Triste come il mondo.Il mondo senza ,  Il mondo senza . Il mondo senza te. E sai non ho capito. Adesso che cos’è . Che mi trattiene e poi . Mi fa tornare indietro. A pensare che…A pensare che…Ma come devo fare cosa devo dire

Dai Fammi  arrabbiare fammi piangere. Che a stare così mi sembra di impazzire .E so che è lo stesso anche per te. Io che adesso vorrei solo scomparire. Vorrei solamente Trascinarmi via. Da questo posto Vuoto . Vuoto come il mondo

 

 

ASCOLTA LA CANZONE

Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button